PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

CINFORMI - CENTRO INFORMATIVO PER L'IMMIGRAZIONE
 

Procedura per il
SOGGIORNO CITTADINI DELL'UNIONE
in vigore dall'11 aprile 2007
decreto legislativo n. 30 del 2007

Il cittadino dell'Unione che intende soggiornare per pi¨ di tre mesi in Italia per lavoro (subordinato o autonomo), studio e residenza elettiva, deve chiedere per sŔ e per i propri famigliari conviventi l'iscrizione all'anagrafe nel Comune in cui si Ŕ eletto il domicilio. I cittadini dell'Unione e i propri famigliari che intendono soggiornare per studio o residenza elettiva devono avere una copertura assicurativa (pubblica o privata) contro il rischio di malattia e infortuni valida sul territorio nazionale e disporre di risorse economiche tali da non costituire un onere per l'assistenza sociale.
Il Cinformi in accordo con alcuni Comuni Ŕ disponibile a visionare la documentazione dei cittadini comunitari necessaria ad attestare al Comune le ragioni del soggiorno, ai sensi del decreto legislativo n. 30 del 2007.

1 al Comune di residenza (per Trento prima passare al Cinformi)

A

Formulare richiesta (marca da bollo euro 14,62 )

B

Ritirare attestazione (marca da bollo euro 14,62)
  documenti di base da presentare
(1) Documento di identitÓ valido per l'espatrio

per lavoro subordinato allegare
(2) Dichiarazione stato occupazionale e fotocopia documento d'identitÓ del dichiarante (datore di lavoro)

per lavoro autonomo allegare
(2) Fotocopia attribuzione partita Iva
(3) Fotocopia iscrizione Camera di commercio o Albi professionali o Artigiani

per motivi di famiglia
(2) Documentazione legame di parentela
(legalizzazione documenti secondo norma)
(3) Dichiarazione di ospitalitÓ e mantenimento del famigliare da cui discende il diritto di soggiornare allegando a) Certificato di regolare soggiorno o, se contestuale richiesta, b) documento di identitÓ del dichiarante

per motivi di studio allegare
(2) Certificazione attestante corso studio
(3) Fotocopia assicurazione sanitaria per sÚ e per i propri famigliari valida sul territorio nazionale contro il rischio di malattia e infortuni
(4) Documentazione attestante la disponibilitÓ di risorse finanziarie
per sÚ e per i propri famigliari: a) Autocertificazione situazione reddito oppure b) se si Ŕ a carico dei genitori che vivono in Italia produrre Dichiarazione sostitutiva di atto notorio di mantenimento sottoscritta dal genitore capofamiglia

per residenza elettiva allegare
(2) Fotocopia assicurazione sanitaria per sÚ e per i propri famigliari valida sul territorio nazionale contro il rischio di malattia e infortuni
(3) Documentazione attestante la disponibilitÓ di risorse finanziarie
per sÚ e per i propri famigliari (Autocertificazione situazione reddito)