PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

CINFORMI - CENTRO INFORMATIVO PER L'IMMIGRAZIONE
 


Procedura per la richiesta di
RILASCIO PERMESSO DI SOGGIORNO (cod. 22)
RICERCA SCIENTIFICA
 

Il ricercatore scientifico straniero deve chiedere alla Questura di Trento il permesso di soggiorno per motivi di ricerca scientifica (ai sensi dell'art. 27, comma 1, lett. r, del D. Lgs. n. 286/1998 e s.m.) entro 8 giorni lavorativi dall'ingresso (con visto di ingresso per motivi di Studio), tramite l'Ufficio postale abilitato presentando domanda su apposito modulo (kit).

 
1 all'Ufficio postale (abilitato) entro 8 giorni dall'ingresso

A

Versare con bollettino postale 27,50 euro per il PSE (permesso di soggiorno elettronico) se il soggiorno superiore a 90 giorni

B

Spedire Modulo 1 e 2 (kit) con marca da bollo da euro 14,62

C

Pagare 30,00 euro per la pratica

D

Ritirare Ricevuta spedizione kit e Ricevuta fiscale pagamento

 

documenti da allegare
(1) Fotocopia Passaporto (tutte le pagine)
(2) Fotocopia Certificazione attestante l'incarico svolto presso l'Ente di ricerca
(3) Fotocopia Polizza assicurativa
, valida sul territorio nazionale, contro il rischio di malattia e infortuni
(4)
Ricevuta versamento di 27,50 euro per il PSE

 

Nota: La documentazione e i moduli vanno inseriti in un'apposita busta con striscia gialla e consegnata APERTA all'Ufficio postale. All'atto della consegna si deve presentare il Passaporto. E' possibile chiedere un aiuto gratuito per la compilazione della modulistica agli Uffici competenti della Provincia (Cinformi e Sportelli periferici) o ai Patronati.

   
2 alla Questura quando convocati per iscritto dall'Ufficio immigrazione

A

Rilievi fotodattiloscopici (impronte digitali)

 

consegnare in prima convocazione
4 foto formato tessera con fondo chiaro

 

oltre ai documenti eventualmente richiesti dalla Questura necessario presentare in visione
(1) Passaporto (2) Ricevuta spedizione kit (3) Certificazione attestante l'incarico svolto presso l'Ente di ricerca